Tecom

The power of quality

Go Bio

Sistema di raffreddamento IBC

Il raffreddamento interno della bolla IBC è pilotato da uno o più sensori, montati sulla gabbia di calibrazione, che inviano un segnale che, opportunamente elaborato, serve a regolare la valvola di mandata o aspirazione, posta su ventilatori ad alta pressione, i quali immettono aria fredda ed estraggono aria calda dalla bolla.

Recenti sviluppi tecnologici nei sistemi di raffreddamento interno della bolla IBC (Internal Bubble Cooling), hanno contribuito a ridurre i problemi che prima si riscontravano nella produzione di film in bolla. Il sistema di raffreddamento con IBC determina un miglior controllo della temperatura del film estruso, all’uscita della filiera, con diminuzione della differenza fra l’esterno e l’interno della bolla. Così facendo s’ottiene un incremento della resistenza meccanica dovuta alla migliore stabilizzazione delle temperature del film in fase di raffreddamento. Nella fase d’aspirazione, dell’aria calda dall’interno della bolla, è inoltre tolta gran parte della cera e paraffina vaporizzata che si sviluppa per effetto della temperatura d’estrusione. Si ottiene così un prodotto che, avendo meno depositi cerosi interni, migliora le caratteristiche ottiche e nel caso d’utilizzo per usi alimentari (es. sacchetti freezer) ne migliora l’igienicità.